L’importanza di non cambiare, ma evolversi

Photo by Tim Marshall

C’è una grande differenza tra cambiare ed evolversi: cambiare significa modificare la tua natura, smettere di essere te stesso e diventare qualcun altro.

Cambiare significa invece prendere l’insieme di sogni, passioni, comportamenti e istinti che ti contraddistinguono e metterli da parte, per sostituirli con qualcosa di nuovo.

Ognuno di noi vibra a una frequenza diversa e cambiare vuol dire modificare quella frequenza. Rinunciare al proprio suono, quello che non appartiene a nessun altro, e accettare di perdersi nel brusio generale.

Evolversi, invece, è totalmente diverso. Vuol dire ripartire dalla propria natura, dai propri sogni e dalle proprie passioni, da ciò che ci definisce al meglio: tutto quello che ci fa sorridere e ci rende felici. Prendere quella base e costruirci sopra.

Evolversi non vuol dire diventare un’altra persona, è proprio il contrario. Significa ripartire da se stessi per diventare la miglior versione possibile di se stessi, perché tutti noi abbiamo certe potenzialità e la maggior parte di noi non riesce ad esprimerle neanche in minima parte.

Evolversi vuol dire passare da un 10% a un 50%, un 70%, un 100%.

Non diventare mai “come gli altri”

Le persone che ti amano, ti chiedono di evolverti. Amano chi sei davvero e vorrebbero vedere quella tua luce unica splendere in tutta la sua potenza. Vogliono vederti sorridente e soddisfatto, consapevole della tua forza. Chi ti ama davvero soffre all’idea che tu finisca per sprecare il tuo meraviglioso potenziale umano.

Le persone che non hanno a cuore la tua felicità, ti chiedono invece di cambiare. Ti dicono che così non vai bene, che dovresti essere diverso, meglio, “più“. Ti dicono di guardare agli altri e imitarli, per diventare come loro. Che tristezza.

Non dargli retta, anzi, allontana chi ti vuole cambiare nel profondo, perché queste persone hanno a cuore la loro felicità, non la tua. Vogliono che tu vada bene per loro, non che tu stia bene con te stesso.

Come si può evolvere senza cambiare?

Il primo passo della tua evoluzione è una domanda: chi sei davvero nel profondo? E da queste ne nascono tante altre:

  • cosa amo fare?
  • Quali sono i miei sogni?
  • Qual è lo scopo che voglio dare alla mia vita?
  • Quali sono i rimpianti che ho e quelli che non vorrei proprio avere in punto di morte?
  • Quali sono le coordinate della mia felicità?

La gran parte delle persone non sa rispondere. Ed è questo il motivo per cui tanta gente cambia il proprio modo di essere, apparire, comportarsi e persino pensare in base pur di ottenere l’approvazione altrui: perché non trovando le proprie risposte, si affida a quelle degli altri.

Prenditi del tempo solo per te, ritagliati uno spazio per pensare. Io dedico a me stesso almeno un’ora al giorno, in completa solitudine e silenzio. Così riesco a fare ordine nella mia mente e a risolvere quei problemi che richiedono concentrazione assoluta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gianluca Gotto (@gianluca.gotto) in data:

Il passato è passato: tu sei un foglio bianco

Quando capisci chi sei davvero, qual è lo scopo che vuoi dare alla tua vita e che genere di persona vuoi diventare, capisci che non dovrai mai più cambiare per nessuno.

Dovrai solo impegnarti ad evolverti. Tirare fuori il massimo da te, arrivando a completarti nel tuo percorso di crescita personale. A essere la miglior versione possibile di te e non la replica sbiadita di qualcun altro.

So che molti ritengono impossibile riuscirci perché sentono il peso del passato, delle scelte che hanno preso e dei condizionamenti e degli atti di prepotenza che hanno subito. A loro vorrei dire: il passato è passato. Ogni giornata è un nuovo inizio, una nuova possibilità, una nuova vita.

Chiunque tu sia, strappa i fogli vecchi, quelli pieni di scarabocchi e macchie. Se ci riesci, ti ritroverai davanti a un foglio bianco: è la tua nuova vita. E ora hai una scelta da prendere: vuoi che siano gli altri a disegnare il tuo percorso e la tua persona oppure vuoi essere tu a prendere in mano il pennello ed esprimere il tuo vero potenziale?

Seguimi su Instagram Facebook YouTube

POTREBBE INTERESSARTI »