Round the World Ticket, il biglietto aereo per fare il giro del mondo

Photo by Cody Black

Se c’è un aspetto positivo dell’epoca in cui viviamo è che ognuno di noi ha infinite possibilità di cambiare vita. Tralasciando le situazioni molto gravi e particolari, che rappresentano una piccolissima percentuale della popolazione occidentale, chiunque ha la possibilità di mettere da parte qualche migliaia di euro, partire, vivere esperienze incredibili e trovare l’ispirazione, il coraggio e le condizioni giuste per compiere una grande rivoluzione personale.

La mia storia ne è un piccolo esempio: insoddisfatto e profondamente infelice della vita che avevo a Torino, mi costruii l’opportunità a 20 anni di lasciare l’università, fare qualche lavoretto, mettere da parte duemila euro e partire per l’Australia (inizia da qui il mio libro “Le coordinate della felicità“). Se ho avuto questa possibilità è proprio perché sono nato e cresciuto nella parte del mondo dove sei nato anche tu. È qualcosa di cui essere grati, ma anche e soprattutto una circostanza da non sprecare.

Viaggiare è uno dei modi migliori per trasformare la tua vita in una storia straordinaria. E se quello che cerchi è più di un singolo viaggio, se non ti piace “l’idea di stare fermo in un solo posto e dedicare pochi giorni all’anno alla scoperta del mondo“, puoi provare a intraprendere un percorso personale e professionale alternativo (come ho fatto io) oppure prenderti un anno sabbatico per fare qualcosa che non dimenticherai mai: il giro del mondo.

Troppo complicato e costoso? Per niente. C’è un biglietto aereo noto come “Round the World Ticket” che ti consente di partire da un aeroporto e tornare a quello stesso aeroporto dall’altra direzione.

Cos’è il Round the World Ticket

Le principali compagnie aeree del mondo fanno parte di alleanze tra compagnie aeree. Le più famose sono SkyTeam, Sky Alliance e OneWorld. All’intero di SkyTeam, ad esempio, si trovano Alitalia, Airfrance, Aeroflot, KLM e altre 16 compagnie aeree internazionali. Questa “alliance” copre 177 paesi e i voli aerei correlati toccano 1.062 aeroporti del mondo.

Quasi tutte le “alliance” propongono un Round the World Ticket, ovvero un biglietto aereo per fare il giro del mondo. Con questo ticket puoi partire da un aeroporto, fare il giro del mondo e tornare allo stesso aeroporto di partenza. Ovviamente ci sono molte regole da rispettare ma l’aspetto che più conta è un altro: rispetto a prenotare tutti i singoli voli aerei, il Round the World Ticket è nettamente più economico.

Come funziona il Round the World Ticket

Partiamo dalla parte noiosa e fastidiosa, ovvero le regole e le condizioni. Ogni Alliance ha il suo regolamento ma in linea di massima questi sono i parametri del Round the World Ticket:

– Il viaggio deve iniziare e finire nella stessa nazione , spesso partendo e ritornando nello stesso aeroporto.

– Ti dovrai muovere in una sola direzione: sempre verso est o sempre verso ovest. Non potrai, ad esempio, volare prima in India e poi tornare in Europa per poi volare in Thailandia. Puoi solo fare Europa –> India –> Thailandia.

– Tutte le partenze devono essere prenotate prima dell’inizio del viaggio, e possono essere modificate in seguito solo con dei costi aggiuntivi.

– Se rinunci a uno dei voli prenotati, potrebbero essere cancellati tutti i voli successivi, invalidando il Round the World Ticket.

– La durata massima del viaggio è di un anno.

Il costo

Ora passiamo a ciò che interessa chiunque sogni un’esperienza come il giro del mondo: il prezzo. Quanto costa il Round the World Ticket? Tutto dipende dal numero di voli e dalle destinazioni. Facciamo un esempio: sei una viaggiatrice in solitaria, vuoi partire da Milano Malpensa e tornare nello stesso aeroporto dopo un anno. Vuoi fare tappa, indicativamente, nelle seguenti città:

  • Istanbul
  • Nuova Dehli
  • Bangkok
  • Bali
  • Melbourne
  • Tokyo
  • Vancouver
  • Los Angeles
  • San Paolo
  • Londra

Un biglietto aereo per fare questo giro del mondo costa tra i €2.000 e i €3.000. Sono in media €250 a volo, molto meno di quanto si spenderebbe prenotando singolarmente i vari biglietti.

La pianificazione

E ora, la parte più bella: la pianificazione. Come organizzi il tuo giro del mondo? Il mio consiglio è di seguire questi step:

  1. Risparmia, risparmia e risparmia. Ovviamente nessuno ti regalerà il tuo Round the World Ticket, quindi inizia a risparmiare, lavora sodo e accumula più soldi che puoi.
  2. Ritagliati un anno solo per te. Può essere un anno sabbatico per cui prendere un aspettativa, puoi licenziarti e dedicarti solo a vivere il presente, può essere una pensione anticipata o un salto nel buio con i risparmi a disposizione. Non importa quale sia il tuo metodo, l’importante è che tu possa prenderti un anno (o in alternativa 6 mesi) solo per te, da dedicare al tuo giro del mondo.
  3. Pensa all’itinerario. Quello che hai letto in precedenza è solo un esempio, in realtà puoi partire subito verso il Sud America, poi risalire verso il Canada, poi andare in Asia e via discorrendo. La grande bellezza di questa esperienza è che sei tu a decidere.
  4. Parti con l’essenziale. Prepara uno zaino o una valigia, dimentica il superfluo e pensa solo a goderti al massimo ogni singola giornata. Al resto ci penserà il mondo.

Rendi il tuo 2019 un anno indimenticabile con il giro del mondo

Immagina di aver pianificato tutto ed essere pronto/a per partire. I biglietti aerei sono già stati tutti acquistati, la programmazione è lì, sul tuo diario di viaggio. Arrivi in aeroporto e ti rendi conto che ci tornerai solo dopo un anno. Un anno passato a camminare nei luoghi sacri dell’India, a meravigliarti del cibo thailandese, a provare a surfare a Bali, ad ammirare il deserto australiano e la foresta amazzonica in Brasile. Un anno di pura vita in giro per il mondo.

Immagina tutto questo e chiediti se non valga la pena di investire i tuoi risparmi in un’avventura simile. Io dico di sì e ti consiglio di farlo se vuoi fare in modo che il 2019 venga ricordato per sempre come l’anno più straordinario della tua vita.

Seguimi su Instagram – Facebook

POTREBBE INTERESSARTI »