Viaggiare vuol dire trovare l’Amore. O ritrovarlo

Photo by Reed Naliboff

Se non hai ancora trovato la tua anima gemella, viaggia.
Quando viaggi con il cuore aperto, l’Universo ti premia.
Ti mette sulla strada giusta e su quella strada posiziona la persona giusta per te.
Quella che nel rumore della quotidianità non riesci a sentire.
Quella che nel grigiore della città in cui vivi non vedi brillare.
Quella che ti ascolta e ti guarda negli occhi, perché capisce il tuo valore.
Quella che hai cercato a lungo, così a lungo che ora hai smesso di credere che esista.
Ma te lo assicuro: esiste.
Lo capisci quando viaggi.
Ti rendi conto che niente è deciso.
Non c’è una condanna alla solitudine scritta sul tuo nome.
Nel tuo destino non c’è scritto che invecchierai senza avere nessuno al tuo fianco.
Perché viaggiare ti insegna che sei tu il tuo destino.
E se parti per cercare l’Amore, alla fine l’Amore lo troverai.
Troverai persone che fanno vibrare le tue corde interiori.
Prima o poi troverai quella che vibra alla tua stessa frequenza.
Non rassegnarti, non arrenderti: se ti apri al mondo, il mondo ti premia.
Non solo con paesaggi mozzafiato e viaggi indimenticabili.
Ma con incontri che ti cambieranno per sempre la vita.
Se invece hai già trovato la tua anima gemella, viaggia lo stesso.
Perché viaggiare in coppia è una delle cose più belle che tu possa fare.
Quando osservi il mondo attraverso gli occhi della persona che ami, viaggi due volte.
Perché ogni momento sarà un ricordo nel tuo cuore, ma anche nel suo.
Così, un domani, potrete fermarvi e rivivere quel viaggio.Attraverso le tue emozioni e le sue.
Quando viaggi con la persona che ami, vivi al doppio dell’intensità.
Ogni singola esperienza, ogni momento, ogni dettaglio, si riempie di luce.
Quella luce che solo due cuori che vibrano alla stessa frequenza possono generare.
Quella luce che nella quotidianità si spegne con una tragica facilità.
È facile, nella routine, dimenticarsi di quanto sia speciale la persona che hai al tuo fianco.
Ma poi basta un viaggio, un singolo viaggio, per spazzare via i dubbi e riaccendere la fiamma.
Un viaggio, preferibilmente di quelli scomodi e avventurosi, è il miglior modo per tornare a capire.
Capire che sei in grado di amare e sai ancora amare forte.
Ma non solo: anche capire perché ami.
Perché quella persona si incastra così bene in te, anche nelle tue crepe.
Viaggiare in coppia è il test definitivo per un amore.
Perché due persone incompatibili in viaggio probabilmente lo sono anche nella vita di tutti i giorni.
Mentre due anime in perfetta sintonia in viaggio, portano quell’equilibrio anche nella quotidianità.
La vita è il viaggio più grande che potrai mai fare.
Se hai trovato il compagno di viaggio perfetto, hai trovato tutto.
Non importa chi tu sia, quanti anni tu abbia e quale sia la tua situazione attuale.
Che tu sia single o in coppia, non importa.
Ricordati sempre che l’Amore è la scelta migliore che tu possa prendere.
E se cerchi l’amore, viaggia.
Nel mondo e nella vita.
Non vergognarti mai di amare e non smettere mai di credere nell’amore.
Ama, sempre. E ama tutto: te stesso, gli altri, il mondo e la vita.
Queste sono le parole che chiudono il mio primo libro.
Viaggiare mi ha insegnato che non c’è niente di più vero:

Ti dicono di inseguire i soldi, la carriera, il prestigio, l’ostentazione… ma se non c’è amore nella tua vita, non c’è niente per cui valga davvero la pena vivere

Le coordinate della felicità

Seguimi su Instagram Facebook YouTube