Home ViaggiaStorie di viaggio Carlo Taglia: “Dal Capo di Buona Speranza a Capo Nord senza aerei, ora mi fermo nella foresta svedese”