Home ViaggiaStorie di viaggio Carlo Taglia: “Viaggiare senza aerei è un gesto poetico nel mondo frenetico in cui viviamo”