L’importanza dell’oroscopo cinese e la spiegazione dei segni zodiacali

La Cina è un paese con una storia millenaria alle spalle, che risulta affascinante soprattutto perché ha una presenza importante anche nella società contemporanea. Le tradizioni, le antiche culture, le superstizioni e le credenza fanno parte della vita di milioni di persone.

L’oroscopo cinese ne è la prova. Quello che alle nostri latitudini è considerato da molti come una scemenza ha invece un significato, un ruolo e un impatto completamente differenti in Cina.

Si stima che più di mezzo miliardo di cinesi credano fortemente nell’oroscopo, al punto di prendere decisioni e pianificare la propria vita in base all’influenza dei segni zodiacali.

Ma attenzione: l’oroscopo cinese non ha nulla a che vedere con il nostro.

Cosa cambia tra l’oroscopo cinese e il nostro

Le differenze sono tantissime e rispecchiano un misticismo ancora radicato nel popolo cinese. Un credere in qualcosa di più grande che noi occidentali abbiamo quasi completamente perso.

In linea di massima si può dire che la più grande differenza riguardi la sfera di influenza: quello greco-romano, essendo basato sull’astrologia, sarebbe in grado di predire il futuro di una persona; quello cinese, invece, non ha questa pretesa “profetica”, bensì indica i tratti della personalità e il modo di porsi nei confronti della vita dell’individuo.

Come accennato in precedenza, in Cina l’oroscopo assume un ruolo importante nella società, non solo per l’aspetto mistico ma anche per questioni più pratiche.

Come spiega ShaoLan Hsueh in un Ted Talk: “Se un vostro amico cinese vi chiede qual è il vostro segno zodiacale, non sta semplicemente scambiando due chiacchiere. Se dite di essere del segno della Scimmia saprà immediatamente che avete 24, 36, 48 o 60 anni (nel 2016). Per i cinesi chiedere il segno zodiacale è un modo educato per chiedere l’età di una persona“.

Da queste parole si dovrebbe già intuire che la struttura dell’oroscopo cinese è ben diversa da quella del nostro. Non basandosi sull’astrologia ma su una leggenda (quella del Buddha), non è un mese a determinare un segno ma l’anno di nascita.

E da questa caratteristica apparentemente poco significativa, nascono delle forti ripercussioni in ambito sociale, politico ed economico.

Ma andiamo per gradi, spiegando bene come funziona l’oroscopo cinese.

La nascita dell’oroscopo cinese: la leggenda del Buddha

Il ciclo fu adottato per la prima volta circa 4.600 anni fa e dura 12 anni. Il primo anno è quello del Topo, l’ultimo anno è quello del Maiale.

L’oroscopo cinese ha origini che affondano nella leggenda. Quella più conosciuta riguarda Buddha, che sul finire della sua vita convocò il mondo animale e si ritrovò davanti solamente 12 creature. Per premiare la loro fedeltà decise che sarebbero state loro a costituire lo zodiaco.

Davanti al Buddha, poco prima della sua morte, si erano presentati un topo, un bufalo, una tigre, un coniglio, un drago, un serpente, un cavallo, una capra, una scimmia, un gallo, un cane e un maiale, proprio in questo ordine. Questi sono i segni zodiacali dell’oroscopo cinese.

I tratti caratteristici dei segni dell’oroscopo cinese

Come detto, a ognuno dei segni corrispondono delle caratteristiche ben precise. Ecco quali sono.

  • Topo: la saggezza. Chi nasce nell’anno del Topo ha grandi doti comunicative e persuavive, grande intelligenza e soprattutto scaltrezza: secondo la leggenda, il topo riuscì ad arrivare per primo davanti a Buddha saltando sul dorso del bue.
  • Bufalo: l’operosità. Chi appartiene a questo segno ha grande voglia di fare, un ingegno spiccato e la proverbiale pazienza del bufalo. È anche una persona molto affidabile.
  • Tigre: il coraggio. Le “Tigri” sono forti, non temono nulla e hanno il dono di saper pianificare la propria vita.
  • Coniglio: l’attenzione. A chi nasce sotto questo segno non sfugge nulla, ogni aspetto è curato nei minimi dettagli e nulla è lasciato al caso. Ha grande ambizione e fiuto negli affari.
  • Dragone: la forza. Quello del Dragone è il segno zodiacale più ambito per la prosperità e la salute. I nati sotto il Dragone sono forti, potenti e testardi.
  • Serpente: la flessibilità. Chi nasce sotto il segno del Serpente è molto intelligente, capace di adattarsi a ogni situazione e generoso.
  • Cavallo: la determinazione. I “Cavalli” sono forti fisicamente e caratterialmente, sono fedeli, avventurosi e ambiziosi.
  • Capra: l’unità. Chi nasce sotto questo segno è molto sensibile ed elegante. Gode di un talento naturale per l’arte.
  • Scimmia: la versatilità. La Scimmia può tutto perché fa dell’imprevedibilità e dei colpi di genio la sua vita. Si tratta di persone fortunate per natura e sempre propense al cambiamento.
  • Gallo: la costanza. Chi nasce sotto il segno del Gallo è determinato a ottenere ciò che vuole nella vita, è testardo e difficilmente si fa influenzare dagli altri.
  • Cane: la fedeltà. Le persone che nascono nell’anno del Cane sono fedeli, molto socievoli, carismatiche e versatili.
  • Maiale: l’affabilità. Chi nasce sotto il segno del maiale è generoso, altruista, prosperoso, espansivo e molto coraggioso.

Qual è il tuo segno?

Per capire a quale segno zodiacale cinese si appartiene, basta dare una rapida occhiata a questa tabella:

  • Topo: 1900, 1912, 1924, 1936, 1948, 1960, 1972, 1984, 1996, 2008
  • Bufalo: 1901, 1913, 1925, 1937, 1949, 1961, 1973, 1985, 1997, 2009
  • Tigre: 1902, 1914, 1926, 1938, 1950, 1962, 1974, 1986, 1998. 2010
  • Coniglio: 1903, 1915, 1927, 1939, 1951, 1963, 1975, 1987, 1999, 2011
  • Dragone: 1904, 1916, 1928, 1940, 1952, 1964, 1976, 1988, 2000, 2012
  • Serpente: 1905, 1917, 1929, 1941, 1953, 1965, 1977, 1989, 2001, 2013
  • Cavallo: 1906, 1918, 1930, 1942, 1954, 1966, 1978, 1990, 2002, 2014
  • Capra: 1907, 1919, 1931, 1943, 1955, 1967, 1979, 1991, 2003, 2015
  • Scimmia: 1908, 1920, 1932, 1944, 1956, 1968, 1980, 1992, 2004, 2016
  • Gallo: 1909, 1921, 1933, 1945, 1957, 1969, 1981, 1993, 2005, 2017
  • Cane: 1910, 1922, 1934, 1946, 1958, 1970, 1982, 1994, 2006, 2018
  • Maiale: 1911, 1923, 1935, 1947, 1959, 1971, 1983, 1995, 2007, 2019

NB: il capodanno cinese è tra il 21 gennaio e il 20 febbraio, pertanto chi è nato tra il primo di gennaio e il 21 gennaio appartiene sicuramente al segno dell’anno precedente. 

Come funziona l’oroscopo cinese

L’oroscopo ha assunto e mantenuto un ruolo importante nella società cinese perché fin dall’antichità per ogni singolo individuo erano presenti delle caratteristiche ben precise, ricavate attraverso una complessa analisi che prevedeva i 12 segni zodiacali, lo Yin&Yang e i cinque elementi. I misteri della vita non venivano giustificati con la casualità, ma con l’intreccio di questi tre fattori.

Questo modo di ragionare è talmente radicato nella cultura cinese che ancora oggi la vita delle persone dipende fortemente dal segno zodiacale. “Questa intelaiatura basata sullo zodiaco ha avuto e ha tutt’oggi degli effetti incredibili”, continua ShaoLan. “I genitori cinesi decidono di far nascere i propri figli in anni ben precisi perché sono convinti che solo in determinati momenti l’unione dei rispettivi segni zodiacali possa dare prosperità alla famiglia”.

Ma non solo: ogni segno zodiacale ha caratteristiche ben definite, pertanto due futuri genitori tengono conto anche di questo aspetto per pianificare la nascita dei figli.

Il caso particolare del Dragone

Si ritiene, ad esempio, che il Dragone sia l’animale simbolo di fortuna, forza e prosperità, pertanto è un grandissimo onore avere un figlio nato sotto il segno di questo animale mitologico. C’è un dato che parla da sé: nel 2012 le nascite in Cina sono aumentate del 5% rispetto alle annate precedenti. Il motivo? Era l’anno del Dragone, durante il quale sono nati un milione di bambini in più della media.

Ma gli effetti dell’oroscopo cinese sulle persone non finiscono qui. I nati sotto il segno del Dragone sono tradizionalmente molti di più, quindi, quando cresceranno, si ritroveranno ad affrontare una concorrenza molto più grande in tutti i campi della vita, dal lavoro all’amore.

La forza e il potere dei “Dragoni” è quindi determinata dall’oroscopo cinese ma anche dalla situazione che questo ha creato: con più concorrenza e una vita meno semplice, i nati sotto il segno del Dragone dovranno tirare fuori i denti per emergere, dimostrando quelle caratteristiche tipiche del loro segno zodiacale.

Oroscopo cinese: il segno meno apprezzato e quello più fortunato

Al contrario, il segno zodiacale meno apprezzato è quello della Capra: a gennaio 2015, nell’ultimo mese prima dell’inizio dell’anno della Capra, c’è stato un boom di parti cesarei dovuto al fatto che molte madri non volevano che il figlio nascesse sotto quel segno sfortunato. Per la cronaca, sia Steve Jobs che Bill Gates sono nati sotto il segno della Capra.

Infine c’è una circostanza che più di tutte dimostra che l’oroscopo cinese ha un impatto decisamente più grande di quello occidentale: i cinesi effettuano investimenti facendo molta attenzione all’animale che caratterizza quell’anno.

Studiando i dati del Dow Jones dal 1900 al 2011, ShaoLan ha mostrato che sotto l’anno del Coniglio, ritenuto tradizionalmente fortunato, gli investimenti cinesi sono saliti del +17.5%, mentre sono crollati al -3% durante l’anno del Cavallo.

Un modo diverso di intendere la vita.

Come scrivo anche nel mio nuovo libro “Succede sempre qualcosa di meraviglioso”, a noi occidentali tutto questo potrebbe apparire assurdo. Devoti come siamo alla razionalità, alla scienza e a una visione molto ego-centrica della vita, questa forte tradizione che si riferisce a qualcosa di antico e mistico, potrebbe sembrarci insensata e addirittura pericolosa.

In realtà non è altro che una delle tante particolarità che rendono la Cina un paese unico al mondo: nonostante una crescita economica inarrestabile, nelle persone sopravvive ancora la voglia di credere in qualcosa di più grande.

L’oroscopo cinese è l’impronta di una cultura millenaria sulla frenetica società odierna, un ponte tra presente e passato che permette al popolo cinese di non perdere mai contatto con la propria identità.

Seguimi su Instagram  Facebook  YouTube