Goboony, la piattaforma per noleggiare un camper ovunque in Europa

Photo by Nick Dunlap

Sono tanti i motivi per cui sentiamo il desiderio irrefrenabile di viaggiare. L’esplorazione è uno di questi, certo. Per alcuni, poi, partire significa anche avere la possibilità di staccare dalla propria quotidianità e crescere attraverso esperienze che ti trascinano fuori dalla tua comfort zone. Per altri ancora, viaggiare è semplicemente divertimento. È pura vita.

Dopo aver parlato con decine di viaggiatori e viaggiatrici in giro per il mondo, posso dire con certezza che ognuno di noi ha un motivo tutto suo per cui viaggiare. Però ce n’è uno che viene prima di tutti gli altri, ed è la libertà.

Ecco perché viaggiamo: per sentirci liberi da tutte quelle responsabilità, quei problemi e quelle aspettative che ci attanagliano quando siamo a casa. Viaggiare ci offre la straordinaria opportunità di riprenderci il nostro tempo e donarci  leggerezza.

È proprio questo il motivo per cui sempre più persone stanno scegliendo una forma di viaggio ben precisa, quella che forse, più di qualunque altra, dona una sensazione di libertà impareggiabile: prendere un camper o un van e partire.

Scegliere di viaggiare in camper, scegliere la libertà

Su questo blog ho scritto tante volte della meraviglia della vita on the road. Io stesso la amo, chiunque abbia letto il mio libro “Le coordinate della felicità” lo sa bene: in Australia fu una vecchia automobile, in Portogallo un van, negli ultimi anni un camper del 1983 con cui girare senza meta per l’Europa. Veicoli diversi, nazioni diverse, ma il comune denominatore è sempre quello: avere una casa su ruote ti permette di assaporare la vera libertà.

Un aspetto che i viaggiatori più avventurosi apprezzano da sempre, ma che nell’ultimo periodo, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia del covid-19, è diventato affascinante agli occhi di sempre più persone. D’altronde, in un periodo in cui spostarsi utilizzando i mezzi di trasporto tradizionali (aereo, treno, bus) è diventato complicato e frustrante a causa delle tante nuove regole da seguire, cosa c’è di meglio di un camper o un van?

  • Puoi viaggiare in modo completamente indipendente, senza doverti preoccupare di mantenere il distanziamento sociale;
  • nessuna attesa infinita per i controlli: sei tu a decidere quando partire, quando fermarti, per quanto viaggiare;
  • il tuo mezzo di trasporto è anche la tua casa: lo usi per viaggiare, cucinare, dormire, vivere;
  • non devi preoccuparti che la destinazione che hai scelto non ti piaccia, perché viaggiare in camper significa muoversi costantemente. Se dove arrivi non ti piace, vai altrove.

Considerando il periodo particolare che stiamo vivendo, la scelta del camper appare quasi scontata per chi ama viaggiare.

Perché, allora, sono ancora in pochi a viaggiare in questo modo? Semplice: acquistare e mantenere un camper è costoso.

Richiede un investimento di denaro e un posto dove tenerlo quando non si viaggia. Se si sceglie un camper più datato (come ho fatto io) bisogna essere pronti in caso di (probabili) problemi; se si sceglie un camper moderno, bisogna avere una certa disponibilità economica (e nessun veicolo è immune ai problemi).

Ecco il motivo per cui tanti vorrebbero provare l’esperienza del camper, ma non lo fanno. Credono che l’unica soluzione sia comprarne uno, visto che i prezzi delle agenzie che li noleggiano sono solitamente molto elevati.

Questo era vero fino a qualche anno fa, ma non oggi. Così come un tempo non era facile trovare una casa su misura per le proprie esigenze quando si viaggiava, e ora c’è Airbnb, oggi c’è la possibilità di noleggiare un camper o un van perfetti per il proprio viaggio dei sogni.

Come? Grazie a Goboony.

Cos’è Goboony?

Goboony è un’azienda olandese il cui nome richiama un’espressione neozelandese che ho sempre amato: “in the boonies“. Indica quel modo di viaggiare totalmente libero e indipendente. È quando sei così coinvolto nell’esplorazione di un luogo che niente e nessuno può fermarti.

Partendo da questa sensazione, i fondatori hanno deciso di dare vita a una piattaforma che è stata subito considerata l’Airbnb dei camper. Anche qui c’è chi mette a disposizione il proprio veicolo e chi invece è interessato a noleggiarne uno. La formula è quella che ha reso Airbnb un successo mondiale: senza un’agenzia di mezzo, i prezzi sono più contenuti e c’è la possibilità di trovare la soluzione ideale per le proprie esigenze.

Vale per un appartamento, ma vale ancora di più per una casa su ruote:  cerchi un camper spazioso oppure un van agile? Un veicolo per una famiglia oppure per una coppia? Un mezzo che garantisca prestazioni più elevate oppure un maggiora comfort?

Nessun compromesso, nessuna necessità di accontentarsi: potendo scegliere tra decine di modelli, troverai anche quello perfetto per te.

Come funziona Goboony

Sulla pagina principale della piattaforma di trova un motore di ricerca per selezionare la destinazione, le date e i posti letto necessari sul camper. Poniamo ad esempio che una coppia voglia fare un viaggio in Portogallo dal 2 settembre al 7 settembre. In questo caso ci sono diversi camper e van a disposizione, tra cui quella di noleggiare un verdissimo furgoncino vintage della Mercedes per 70.50€ al giorno.

Poniamo di aver deciso il mezzo. Lo step successivo è contattare il proprietario per eventuali informazioni e per organizzare la consegna del mezzo. È anche possibile organizzare un incontro per visionare il mezzo e provarlo.

Lo step finale è la prenotazione del camper. Il pagamento avviene attraverso la piattaforma e il proprietario riceve i soldi solo ventiquattro ore dopo la partenza, un modo per tutelare chi noleggia il mezzo. In questo modo, si evitano truffe che tra privati potrebbero avvenire molto facilmente. Allo stesso modo, il team di supporto di Goboony è sempre a disposizione per qualsiasi problema durante il viaggio.

Un altro aspetto fondamentale è che tutti i mezzi disponibili su Goboony sono coperti da assicurazione per l’assistenza stradale. In caso di problemi con il mezzo, basta chiamare il numero verde presente sul sito.

Infine, ma non perché meno importante, con Goboony è possibile viaggiare con il proprio cane. Una possibilità che tante agenzie di noleggio non offrono. In questo modo tutti possono viaggiare liberamente.

Perché scegliere Goboony

Chi mi segue su Instagram sa che ho un vecchio camper che utilizzo come casa itinerante quando sono in Europa. Ci sono affezionato e mi trovo bene, ma un veicolo così grande e così datato (quest’anno compie 38 anni) non mi permette di arrivare ovunque. Alle Canarie, ad esempio, ho deciso di non portarlo visto il costo elevato del trasporto via nave.

Negli ultimi anni ho sempre noleggiato il van per girare per Fuerteventura ma in questo modo si corre il rischio di incorrere in problemi di ogni tipo. Al contrario, attraverso una piattaforma come Goboony si ha molta più scelta, si possono leggere i feedback di chi ha noleggiato il camper prima di noi e si è tutelati dal sito stesso sia per i pagamenti sia per l’assistenza stradale.

La sicurezza è quindi il primo fattore. Il secondo è senza dubbio la possibilità di scelta del veicolo. Su Goboony si trovano centinaia di opzioni, per tutte le esigenze e le tasche. Modelli vintage, altri più moderni. E poi camper, furgoni, van camperizzati…

Il terzo fattore, per me, è il più importante: la possibilità di viaggiare in camper in gran parte d’Europa. Chi possiede un camper e vuole visitare l’Irlanda, ad esempio, deve investire molti soldi e molto tempo anche solo per portare il proprio mezzo nella nazione. Con Goboony, invece, può prendere un volo low cost, arrivare a Dublino e ritirare comodamente il proprio camper. Poi deve solo partire per un’avventura straordinaria senza preoccuparsi di dover guidare per decine di ore per tornare a casa.

Un ultimo fattore riguarda chi è affascinato da un’esperienza di viaggio di questo tipo ma non l’ha mai provata. Prima di acquistare un veicolo, si può fare un test con Goboony e poi solo dopo decidere se vale la pena di investire per un mezzo proprio oppure continuare a fare esperienze di viaggio più brevi in giro per l’Europa con veicoli sempre diversi.

Viaggiare è possibile anche in questo periodo

Negli ultimi tempi ho letto molti viaggiatori lamentarsi di tutte le restrizioni che ci sono in questo periodo. È vero, è frustrante. È vero, non si può viaggiare liberamente come un tempo.  Ma è altrettanto vero che oggi esistono soluzioni che un tempo non esistevano. Goboony ne è un esempio. È uno strumento ideale per riuscire a viaggiare anche in questo periodo, eliminando la stragrande maggioranza degli ostacoli, delle restrizioni e dei problemi del viaggio più tradizionale.

Ci sono persone che sono fatte per l’avventura, per l’adrenalina che ti dà inseguire ogni giorno un orizzonte sempre diverso. Per loro, accontentarsi di una vacanza piatta e basata sull’idea di “rilassarsi”, magari pure organizzata da altri, significa sprecare soldi e tempo.

Che tu sia single, che voi siate una coppia o una famiglia, viaggiare è possibile anche in questo periodo. Un camper o un van, la strada e un pezzo di mondo da scoprire: questo non ce lo potrà mai togliere nessuno. Quell’avventura che stai sognando da tempo è più alla tua portata di ciò che credi, anche in questo periodo assurdo. E magari inizia con una ricerca su Goboony.

Seguimi su Instagram Facebook YouTube