WWOOFing: viaggiare low cost lavorando nelle fattorie in giro per il mondo

Sempre più viaggiatori in tutto il mondo cercano modi alternativi per viaggiare low cost, e il WWOOFing è sicuramente uno di questo.

La sigla WWOOF sta per World Wide Opportunities on Organic Farms, ovvero “opportunità di lavoro in fattorie o aziende agricole organiche in tutto il mondo“.

Chiunque sia in cerca di un’esperienza di viaggio diversa dal solito può affidarsi a questa associazione.

La storia del WWOOFing

Il WWOOFing è nato quasi per caso negli anni ’70 da una signora londinese, Sue Coppard. La donna, stanca della frenetica vita di città, si recava ogni weekend nelle vicine campagne ad aiutare gli agricoltori, per staccare un po’ la spina dalla routine quotidiana.

Così ritrovava il contatto con la natura, e quindi anche quella serenità così difficile da raggiungere in mezzo allo smog e al rumore delle grandi metropoli.

Entusiasmata dalla “scoperta”, le è venuta l’idea di creare una comunità che coinvolgesse agricoltori in tutto il mondo e desse l’opportunità a chiunque ne avesse voglia di fare un’esperienza fantastica in giro per il mondo.

Il fine di quest’associazione è cercare di costruire una realtà agricola mondiale completamente sostenibile, con impatto nullo sull’ambiente e che porti solo benefici anche alla nostra alimentazione.

Quest’organizzazione, ora diffusa in tutto il mondo, conta centinaia di migliaia di iscritti.

Come funziona il WWOOFing

Andando sul sito si trovano una serie di aziende ospitanti a cui si può mandare la propria candidatura. Una volta accettati, non si deve fare altro che partire: verso un nuovo viaggio, ma soprattutto verso un’avventura certamente straordinaria.

Una volta arrivati nella fattoria, si lavora per qualche ora al giorno in cambio di vitto e alloggio gratuito.

La durata del soggiorno può variare a seconda della stagione o della necessità delle famiglie ospitanti. Può andare da qualche giorno ad alcuni mesi.

Il WWOOFing e l’eco-turismo

Questo scambio serve sicuramente agli agricoltori, ma porta anche ad una forte crescita personale, perché in questo modo si fa un’esperienza molto insolita per la maggior parte delle persone, soprattutto se si vive in città.

Inoltre si contribuisce alla salvaguardia dell’ambiente, una circostanza non di poco conto considerando il periodo storico drammatico in cui viviamo.

Chi ama viaggiare low cost con un occhio di riguardo all’ecologia, può trovare nel WWOFing la soluzione perfetta.

Il WWOOFing come crescita personale

Ai viaggiatori che partono per quest’esperienza non viene chiesta nessuna preparazione specifica, ma soltanto tanta voglia di mettersi in gioco e un pizzico di spirito di avventura.

Al contempo l’organizzazione tutela completamente i viaggiatori con un’assicurazione sugli infortuni e la responsabilità civile.

Chi ha fatto WWOOFing assicura che quest’esperienza non è solo limitata al lavoro, ma è molto di più. Condividere il tavolo, il campo e la casa con gli agricoltori, crea un legame indissolubile, quasi famigliare.

Solo ascoltando le testimonianze di chi ha fatto questa esperienza si può capire quanto sia in grado di cambiarti per sempre.

Si sente l’emozione nella loro voce mentre raccontano la loro esperienza, la gioia dei loro volti sapendo di aver imparato tante cose nuove sulla terra. Allo stesso tempo, è chiara la consapevolezza di aver aiutato altre persone a costruire un mondo migliore.

Ritrovare il contatto con la natura

Ma l’aspetto più bello in assoluto è il messaggio positivo che manda questa comunità: ti insegna a riconnetterti con le persone e con la natura, coltivando la terra e allevando gli animali in un modo sostenibile che permetta così di essere  autosufficienti vivendo di ciò che si produce con le proprie mani.

Valori che purtroppo stanno scomparendo nelle nostra società così incentrata sul consumismo e sul materialismo.

WWOOFing: il modo migliore per viaggiare senza spendere

Se avete pochi soldi a disposizione ma tanta voglia di viaggiare, non vi resta che cercare la vostra prossima destinazione attraverso il WWOOFing.

Che sia una fattoria poco distante o un’azienda agricola in cerca di aiuto in qualche angolo sperduto di questo mondo, vivrete un’esperienza indimenticabile.

Seguimi su Instagram – Facebook

POTREBBE INTERESSARTI »