Perché dovresti organizzare un viaggio fai da te almeno una volta nella vita

La maggior parte di noi ha la fortuna di ricordare perfettamente il primo vero viaggio della sua vita, generalmente quello fatto con la propria famiglia. Quando eravamo bambini la vacanza con i genitori era il premio per i bei voti presi a scuola, l’occasione per stare insieme durante le vacanze.

Allora si andava in agenzia e si rimaneva incantati di fronte alle immagini di luoghi lontani e affascinanti, che fino a quel momento avevamo solo sognato ad occhi aperti.

Oggi i tempi sono cambiati, perché c’è la possibilità di rinunciare a ogni intermediario ed essere noi i tour operator del nostro viaggio fai da te.

Cosa significa organizzare un viaggio da soli

Anche se spesso ci lamentiamo di quanto la tecnologia abbia preso il sopravvento sulle nostre vite e tutto ruoti attorno ad essa, dobbiamo ammettere che ha reso tutto più facile.

Questo non significa che un viaggio fai da te sia sempre meglio di un tour organizzato ma è certamente qualcosa di più autentico ed emozionante.

Se è balenata nella vostra testa l’idea di realizzare un viaggio fai da te, non lasciatevi scoraggiare dai pregiudizi sulla difficoltà di farlo. Vi renderete conto di quanto sia molto più gratificante rispetto al farsi guidare passo dopo passo da una guida in un tour organizzato.

Il primo aspetto che spaventa del viaggio fai da te è la sicurezza.

Come faccio a prenotare voli e alberghi in sicurezza? Con tutto quello che si sente in giro su soldi rubati e viaggiatori che si sono ritrovati in posti che non erano come ci si aspettava, come posso fidarmi di quello che trovo su internet?

Basta armarsi di pazienza e rendersi conto che esistono moltissime opzioni valide e sicure come Booking o Airbnb che vi permetteranno di viaggiare in tutta tranquillità.

C’è poi la questione degli spostamenti: qual è il modo migliore di spostarsi in una nazione mai vista prima? Anche in questo caso, la tecnologia ci viene in soccorso: al giorno d’oggi si può noleggiare un’auto direttamente online, con una prenotazione che ci prende pochi minuti. Basta qualche click su un sito affidabile (come Liligo.com, ad esempio, diffidate delle piattaforme online sconosciute) per avere la certezza di trovare un’automobile ad aspettarci all’aeroporto.

Ma soprattutto, questi portali danno la possibilità di scegliere un posto piuttosto che un altro rispondendo esattamente alle caratteristiche che cerchiamo.

Il motivo per cui chi viaggia fai da te per la prima volta decide di farlo per tutta la vita è la sensazione che si prova ancor prima di partire.

L’organizzazione di un viaggio fai da te non è semplice, richiede tempo e voglia di fare, ma il bello sta proprio nel periodo che precede la partenza.

Il viaggio comincia nel momento in cui inizi ad immaginarlo nella tua testa.

Il viaggio fai da te è il TUO viaggio

Guide, esperienze di viaggio trovate sul web e racconti di amici cominceranno a disegnare il tuo percorso e giorno dopo giorno avrai le idee sempre più chiare sulla tua nuova avventura.

Ogni giorno, un brivido diverso ti farà sentire che manca sempre meno e avrai occhi che brillano pur essendo ancora seduto al tavolo davanti al PC. Un modo per sognare ad occhi aperti!

Guarderai il mondo e sceglierai se tornare dove sei già stato oppure raggiungere quel posto che sognavi da tempo. Non esistono stagioni propizie o momenti migliori che tengano: decidi tu dove e quando.

Spesso ti sarà capitato, dopo aver vagliato tutte le possibili alternative, di scegliere un tour organizzato che calzava QUASI a pennello, se non fosse stato per…

Ecco, togli il “quasi” e capirai cosa vuol dire organizzare un viaggio fai da te!

L’intera organizzazione del viaggio, dagli orari dei voli alla scelta degli hotel, dai luoghi da visitare a quelli in cui mangiare, sarà nelle tue mani. Sarà come un abito cucito su di te.

Indubbiamente per molti l’organizzazione risulta impossibile per via del poco tempo a disposizione e per la poca esperienza, elementi che però con impegno permettono a chiunque di risparmiare soldi.

Ma non solo, perché il tempo è la risorsa più preziosa, compreso quello che deleghi nell’organizzazione di un viaggio.

Se viaggi fai da te potrai decidere di utilizzare ciò che risparmi per allungare il tuo viaggio oppure toglierti sfizi che altrimenti non ti saresti potuto permettere. Magari con quei €200 risparmiati potrai fare snoerkling o un paio di lezioni di surf, oppure andare a mangiare in ottimi ristoranti senza dover badare ai prezzi sul menù.

La voglia di disegnare il tuo viaggio come lo hai sempre desiderato ti farà trovare il tempo di farlo, e l’esperienza e il coraggio di provarci.

Un’esperienza autentica e indimenticabile

Il tuo viaggio comincerà a prendere forma e avrai la sensazione di aver creato esattamente ciò che volevi sin dall’inizio. Tutti i puntini si uniranno e la linea che li unisce avrà la tua firma.

È vero, fino al momento in cui darai inizio al tuo viaggio ti salteranno in testa mille dubbi: andrà tutto bene? Avrò calcolato i tempi giusti? Sarà tutto come mi aspettavo?

Avrete la risposta a queste domanda solo viaggiando, e che sia positiva o negativa, sarà comunque la vostra.

Tutto quello che si incastrerà alla perfezione con i vostri piani vi dimostrerà di aver abbattuto i vostri limiti, e gli
imprevisti che non avevate calcolato vi mostreranno la strada per non ripeterli nuovamente o vi faranno semplicemente sorridere perché è anche questo il bello degli imprevisti, soprattutto in viaggio.

La soddisfazione di aver fatto tutto secondo le vostre regole e senza paure dettate dal sentito dire, sarà la conferma che un viaggio fai da te è il modo migliore per scoprire il mondo.

POTREBBE INTERESSARTI »